😟Etica e Intelligence ai Tempi dell’Intelligenza Artificiale — Parte 2/2, Asimmetria

etica e intelligence

Analisi in due parti su come il rapporto tra etica e intelligence, ai tempi dell’intelligenza artificiale, sia diventato quasi impossibile e necessiti essere ridefinito in base a nuovi parametri: seconda parte, gli effetti dell’asimmetria informativa. La complessità del sistema Nella prima parte abbiamo visto come digital transformation e globalizzazione hanno cambiato il tradizionale framework dell’intelligence a partire dai primi anni ’90 dello scorso secolo. Il mutamento, progressivo e in corso d’opera, è
Continua a leggere...

Etica e Intelligence (🤔) ai Tempi dell’Intelligenza Artificiale – Parte 1/2, Digital Transformation

etica e intelligence

Analisi in due parti su come il rapporto tra etica e intelligence, ai tempi dell’intelligenza artificiale, sia diventato quasi impossibile e necessiti essere ridefinito in base a nuovi parametri: prima parte, gli effetti della digital transformation. Introduzione Stime concordanti indicano la produzione di dati digitali giornalieri in 2,5 quintillion di byte: per il 2025 se ne prevedono più 160 zettabyte per anno. Unità di misure simili sono comuni alle rilevazioni
Continua a leggere...

Social Intelligence, Automazione: Creazione e Distruzione del Lavoro

Il progredire dell’automazione rapportata al lavoro ha importanza fondamentale nella costruzione di scenari di intelligence sociale in quanto essa, storicamente, è stata fautrice di cambiamenti socio-economici epocali. Se le previsioni a medio temine circa la sostituzione uomo/macchina interessano l’intelligence aziendale, in termini principalmente di produttività, le predizioni sociali hanno importanza a livello sistemico con orizzonte temporale più ampio, perché risulta fondamentale intuire se, e come, il cambiamento sarà recepito dall’ambiente,
Continua a leggere...

Intelligence Sociale: Previsioni al 2050 sulla Distribuzione Religiosa Globale

social intelligence: previsione sulla distribuzione globale delle religioni al 2050

La mutazione nella distribuzione religiosa territoriale è un fattore innovativo sociale non indifferente in quanto va ad impattare gli scenari predittivi geopolitici e geoeconomici. Un importante lavoro di Pew Research Center del 2015 aiuta a farsi un’idea di quali potranno essere i cambiamenti nel merito tra circa trent’anni, a parità di fattori attuali. I trend con maggiore risalto complessivo vengono riassunti nel summary mentre il report analizza dettagliatamente in via
Continua a leggere...