(Economic) Intelligence degli Altri: Operatività della Cina e Formazione in Romania

operatività cinese e formazione rumena

Iniziando con la Cina infoguerre (blog della francese EGE) segnala, sia direttamente che riportando a sua volta un’articolo Daily Beast, un’operatività HUMINT del paese indirizzata al reclutamento di figure professionali occidentali con finalità di raccolta. Non è una novità e non si tratta di infiltrazioni undercover di professionalità in società manifatturiere o di servizi, quindi spionaggio industriale, quanto di raccolta di materiale specialistico settoriale, riservato e non, a largo raggio.
Continua a leggere...

Corporate Intelligence: Analisi del Modus Operandi di Black Cube, Contractor Israeliano

black cube israeli intelligence contractor

Con corporate intelligence si indica, a grandi linee, l’attività di intelligence posta in essere da operatori non statuali o non direttamente statuali. Non ci si riferisce quindi all’ambito sistemico, propriamente istituzionale, ma all’intelligence ad opera di attori privati. Una delle aziende in questo contesto più sotto i riflettori nel recente periodo è l’israeliana Black Cube: l’essere al centro dell’attenzione per chi lavora nell’intelligence, anche privata, non è un buon segno per tre motivi.
Continua a leggere...

Operatività di Copertura di Intelligence in Chiave Israeliana: Libro e Serie Televisiva

Operatività di Copertura di Intelligence in Chiave Israeliana: Libro e Serie Televisiva

Due buoni esempi di operatività di copertura di intelligence con l’ottica di Israele si possono riscontrare nel libro di Shalva Hessel, ‘Married to the Mossad’, e nella serie televisiva ‘Fauda’, prodotta da Yes.TV. Il libro, pubblicato nel 2017 ma scritto più di dieci anni prima e tenuto fermo per ragioni di sicurezza nazionale, è l’autobiografia della signora Hessel: tecnico informatico, si sposa giovane (e per amore) con un diplomatico israeliano
Continua a leggere...