Competitive Intelligence: BlockChain e la Rivoluzione del WEB 3.0

la componente blockchain nell rivoluzione del web 3.0

Una rivoluzione non è mai improvvisa ed anche quella digitale che porterà al compimento l’era del WEB 3.0 ha, ed avrà, una sua progressione: nel dispiegarsi le applicazioni e le piattaforme basate su blockchain hanno loro il loro ruolo. Sarà una rivoluzione perché, essendo la parola d’ordine ‘disintermediazione’, si assisterà ad un mutamento del paradigma delle transazioni: dall’attuale, basato sulla presenza in rete dei diversi parassiti del valore aggiunto che
Continua a leggere...

SOCMINT: l’Inizio della Fine dell’Attuale Modello di Digital Social Media Network

nuovi modelli di social media

Il modello vincente, seguendo la logica che caratterizza la strategia, ha insita la sua fine, il declino. Circa due anni fa si era evidenziato, nel corso di un seminario, come nel contesto dei digital social media la forma del video stesse soppiantando la forma testuale: questo sia dal lato delle abitudini fatte proprie dalle nuove generazioni (la GenZ per intenderci), sia attraverso il cambiamento in atto nel comportamento social di
Continua a leggere...

Intelligence Economica: il Settore Funerario e l’Innovazione

innovazione mercato funerario

A prescindere che il settore funerario è l’unico a cui, prima o dopo, tutti si approcciano, in Italia esso ha una filiera che muove 1,7 mld Euro, importante anche se inferiore agli altri paesi europei con popolazione quantitativamente simile. A differenza però degli altri paesi l’Italia ha una campana demografica strutturata in maniera tale da far prevedere, anche dal solo lato quantitativo, una sviluppo di mercato nei prossimi anni: i motivi
Continua a leggere...

Competitive Intelligence: Piccola Riflessione sull’Effettiva Funzione di Volano di Valore Aggiunto della Blockchain nelle Applicazioni Non Monetarie

valore aggiunto applicazioni blockchain

Prendendo come spunto altrui considerazioni, già in precedenza citate, con riguardo la fondatezza dell’hype che si sta verificando con riferimento all’universo delle applicazioni blockchain, la ‘key phrase’ della questione è: quando l’adozione del protocollo si rivela un effettivo fattore di creazione di valore aggiunto rispetto all’esistente? Con il fine di circoscrivere il discorso poniamo dei paletti al ragionamento: primo, tralasciamo il settore fintech (comprendendo in esso anche le applicazioni monetarie
Continua a leggere...

Competitive Intelligence: la Crescita di Due Specifici Mercati della Paura negli USA

paura e mercato della security

La paura è un fattore scatenate non indifferente di domanda nei mercati: la sicurezza è alla base della piramide dei bisogni di Maslow e la sua mancanza alimenta il security business in tutte le sue diverse articolazioni. Due particolari aspetti destano interesse: entrambi sono strettamente legati alla sfera della security fisica (la tecnologia in questo caso è fattore collaterale di sviluppo nelle soluzioni, non bisogno a se stante) ed entrambi stato
Continua a leggere...