😟Etica e Intelligence ai Tempi dell’Intelligenza Artificiale — Parte 2/2, Asimmetria

etica e intelligence

Analisi in due parti su come il rapporto tra etica e intelligence, ai tempi dell’intelligenza artificiale, sia diventato quasi impossibile e necessiti essere ridefinito in base a nuovi parametri: seconda parte, gli effetti dell’asimmetria informativa. La complessità del sistema Nella prima parte abbiamo visto come digital transformation e globalizzazione hanno cambiato il tradizionale framework dell’intelligence a partire dai primi anni ’90 dello scorso secolo. Il mutamento, progressivo e in corso d’opera, è
Continua a leggere...

Etica e Intelligence (🤔) ai Tempi dell’Intelligenza Artificiale – Parte 1/2, Digital Transformation

etica e intelligence

Analisi in due parti su come il rapporto tra etica e intelligence, ai tempi dell’intelligenza artificiale, sia diventato quasi impossibile e necessiti essere ridefinito in base a nuovi parametri: prima parte, gli effetti della digital transformation. Introduzione Stime concordanti indicano la produzione di dati digitali giornalieri in 2,5 quintillion di byte: per il 2025 se ne prevedono più 160 zettabyte per anno. Unità di misure simili sono comuni alle rilevazioni
Continua a leggere...

Innovation Intelligence: Tesla ed Uber come Fattori di Disruption Sistemica Basata sui Big-Data

innovation intelligence

In due recenti articoli Tesla ed Uber vengono portati come esempi di disruption sistemica con due diverse ottiche. Entrambe le analisi hanno come logica i big-data a disposizione delle due aziende e, parallelamente, evidenziano come entrambi non abbiano inventato prodotti nuovi (le auto ed i taxi esistono già da un po’ di anni) ma come il vantaggio competitivo risieda soprattutto nella trattamento dell’informazione, quindi nell’intelligence. Il primo articolo, di Benedict
Continua a leggere...

Come Leggere una Pubblicazione Scientifica (per non specialisti) e Linee Guida per Scriverla (da specialisti)

leggere scrivere pubblicazione scientifica

La pubblicazione scientifica, il paper, è uno dei compagni di viaggio nel lavoro dell’analista: ci si confronta con esso in tutte le fasi del ciclo dell’analisi di intelligence, dalla raccolta al feedback. Gli operatori, siano essi ad ampio spettro, orizzontali e macro/multi-settoriali, ovvero verticali, di profondità e specializzati, hanno precisa idea di quanto sia ostico affrontare pubblicazioni che trattano un argomenti di cui non si ha padronanza, magari anche solo
Continua a leggere...