Financial Intelligence: la Gestione Economica del Territorio da Parte dell’IS e l’Origine Tributaria delle Fonti di Finanziamento

isis car certificate

Le fonti di finanziamento dell’IS sono state affrontate l’hanno scorso in un post: il succo del discorso era che alla perdita territoriale, dovuta alla guerra sul campo, era corrisposta una corrispondente falcidia delle entrate erariali, primo flusso in ingresso di denaro per lo Stato Islamico. L’analisi viene confermata ora da un notevole reportage del NYT, a firma Rukmini Callimachi e sostenuto da altri centri studi di livello. Metodologicamente l’autore e gli
Continua a leggere...

Financial Intelligence e Cryptoeconomy: Tracciamento delle Cryptocurrency, Contenuti Illeciti della Blockchain, Volumi Gonfiati e Banca d’Italia

news financial intelligence e cryptocurrency

Di seguito quattro headline in tema di financial intelligence e cryptoeconomy: per approfondimenti i relativi link, tutti molto recenti. Il primo, un articolo di The Intercept che commenta e tenta di spiegare documenti pubblicati da Wikileaks circa la le operazioni di tracciatura da parte di NSA delle transazioni di bitcoin. In breve, l’agenzia intercetterebbe massivamente le informazioni relative alle transazioni agendo a monte in due maniere: sul traffico grezzo di
Continua a leggere...

Finance Intelligence: Cryptocurrency e Modelli di Riciclaggio

modello di riciclaggio delle cryptovalute

In ambito di financial intelligence affrontare il riciclaggio in un contesto di cryptocurrency utilizzando le metodologie tradizionali è una chimera: tanto quanto la cryptoeconomy è un paradigma a se stante, rispetto a quanto esisteva prima e sotto i diversi punti di vista, così i collegati sviluppi, di cui uno è il riciclaggio, sono sconnessi con la fattualità che li ha preceduti. L’approccio prevalente con cui ancora oggi si affronta la
Continua a leggere...

CryptoEconomy Intelligence, DAICO una Risposta del Mercato alle Truffe ICO (ICO Scam)

cryptoeconomy intelligence, daico

Come si è visto le ICO sono un buon veicolo di raccolta del denaro: questo vale per le PMI e tanto più per le start-up, attori con caratteristiche strutturali tali da ostacolarne lo sviluppo (soprattutto in ambito italiano) quali, per esempio, l’essere invisi ai tradizionali canali bancari del credito e avere scarsa reputazione, o limitati mezzi per crearsela, finalizzata alla raccolta alternativa di quanto necessitano. Sotto altro punto di vista
Continua a leggere...

Digitalizzazione dei Pagamenti, Riduzione degli Unbanked, Inclusione Finanziaria e Problemi di Intelligence

inclusione finanziaria e intelligence

Gli ‘ unbanked ’ sono le persone che, in senso stretto, non possiedono un qualsiasi rapporto di corrispondenza con il sistema finanziario mentre gli ‘underbanked’ sono invece coloro che il rapporto, per quanto minimale, lo intrattengono in via esclusivamente nominale, perché non lo utilizzano. L’esistenza dei primi è dovuta essenzialmente a motivi di mercato: la bassa redditualità e l’amenità che caratterizzano un territorio e la sua scarsa densità demografica sono
Continua a leggere...