Intelligence Aziendale: Spionaggio, Cina ed Italia

intelligence aziendale cina supporto istituzioni francia usa svizzera

Nel 1990 (28 anni fa, per fare mente locale) l’MI5, il controspionaggio inglese, stampò e diffuse attraverso le diverse associazioni industriali del Regno Unito una brochure di 4 pagine intitolata ‘Security Advice for Visitors in China’. In essa alcuni utili consigli di intelligence aziendale per i businessman inglesi che si recavano nel paese per affari. Con riguardo la metodologia di spionaggio economica cinese ce ne siamo già occupati altre volte e
Continua a leggere...

Intelligence: Finalmente in Italia il Primo Corso di Laurea

primo corso di laurea in intelligence

È stato acceso da quest’anno presso l’Università della Calabria finalmente il primo corso di laurea magistrale in intelligence. Il ‘finalmente’ si riferisce al ritardo, più di quaranta anni rispetto ai paesi di tradizione più avanzata e perlomeno cinque rispetto agli ultimi (pochissimi) rimanenti, con cui nel nostro paese si intraprende il percorso formativo accademico per specialisti nella disciplina. Il ritardo è da imputarsi all’assoluta miopia della classe dirigente, che si
Continua a leggere...

(Economic) Intelligence degli Altri: Operatività della Cina e Formazione in Romania

operatività cinese e formazione rumena

Iniziando con la Cina infoguerre (blog della francese EGE) segnala, sia direttamente che riportando a sua volta un’articolo Daily Beast, un’operatività HUMINT del paese indirizzata al reclutamento di figure professionali occidentali con finalità di raccolta. Non è una novità e non si tratta di infiltrazioni undercover di professionalità in società manifatturiere o di servizi, quindi spionaggio industriale, quanto di raccolta di materiale specialistico settoriale, riservato e non, a largo raggio.
Continua a leggere...

Corporate Intelligence: Analisi del Modus Operandi di Black Cube, Contractor Israeliano

black cube israeli intelligence contractor

Con corporate intelligence si indica, a grandi linee, l’attività di intelligence posta in essere da operatori non statuali o non direttamente statuali. Non ci si riferisce quindi all’ambito sistemico, propriamente istituzionale, ma all’intelligence ad opera di attori privati. Una delle aziende in questo contesto più sotto i riflettori nel recente periodo è l’israeliana Black Cube: l’essere al centro dell’attenzione per chi lavora nell’intelligence, anche privata, non è un buon segno per tre motivi.
Continua a leggere...

Intelligence Economica Italica, Breve Riflessione Dopo gli Stati Generali del 2018 – 2/2

intelligence economica italia

Ritorniamo sull’argomento per concluderlo, dopo il post della settimana scorsa. Autorevoli fonti hanno pubblicato, in questi anni, altrettanto autorevoli autori con soluzioni più o meno fantasiose su come risolvere il problema della chimera del sistema di intelligence economica italiana. Il denominatore comune che si è riscontrato nelle illustri produzioni è il dimenticarsi di un concetto fondamentale, bene espresso dalle nostre parti prima da Francesco Cossiga (in termini di intelligence in
Continua a leggere...