Innovazione Tecnologica, Strategie di Intelligence ed il Sistema Paese Degli Altri: l’Esempio di Google e Degli USA

coinvolgimento di google nelle strategie di intelligence

Fa sorridere in questi giorni la scelta di Google di abbandonare il progetto Marven, il quale vedeva l’azienda legata al Pentagono attraverso la fornitura di sistemi di AI finalizzati al perfezionamento del targeting dei droni militari. Non è dileggio verso coloro, e cioè i dipendenti e le loro motivazioni, che a furor di popolo hanno condotto Google a prendere questa decisione: il lieve ghigno deriva invece dal grado di coinvolgimento
Continua a leggere...

Intelligence Predittiva: l’Adozione dell’Intelligenza Artificiale Come Innovazione in Contesti Illeciti

ai e usi illeciti

Avendo il fine di portare il discorso sull’intelligenza artificiale (AI), in generale si riscontra un bias cognitivo abbastanza diffuso, in sede di analisi di intelligence, per cui si tende a sottovalutare i tempi di adozione dell’innovazione tecno-sociale per scopi illeciti, per esempio di terrorismo e criminalità organizzata ovvero come fattore di rischio nell’intelligence privata. Questo è un errore, di solito dovuto sia dalla mancanza di consapevolezza dei potenziali fenomeni innovativi,
Continua a leggere...

Innovation Intelligence: Sviluppi dell’Utilizzo Avanzato dell’Intelligenza Artificiale a Scopo Predittivo nel Settore Militare

applicazioni tattiche dell'intelligenza artificiale

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale, AI, con finalità predittiva in ambito di ordine pubblico è realtà operativa da molti anni: lasciando perdere la Cina, che è un mondo a sé e come tale verrà affrontato, soprattutto negli USA molteplici sono i dipartimenti che l’utilizzano. La ricerca massiva ora si sta spostando nel settore militare. Con riguardo l’ordine pubblico due sono i fattori caratterizzanti dove è ormai realtà quanto descritto in Minority Report:
Continua a leggere...

Innovation Intelligence, Genetica: Attendibilità e Scientificità dei Test Commerciali per Determinare l’IQ

genetic intelligence

Nel settore retail della genetica sono comparsi sul mercato da circa sei mesi servizi che promettono, attraverso il sequenzionamento del genoma da campione biologico, la determinazione dell’IQ individuale: bisogna prestare attenzione. Il warning non è di natura etica, ciascuno è libero di farsi sequenziale il DNA come preferisce a patto che la compliance di chi effettua le analisi sia chiara, ma di natura fattuale da lato risultati. Chiedendo in anticipo
Continua a leggere...

Competitive Intelligence: E-Health e le Aree Applicative dei Chatbot

chatbot e mercato della salute

Si sono introdotti i chatbot mesi fa descrivendone, in via generale, funzionamento e differenze rispetto alla funzione umana corrispondente ed ai sistemi di mera risposta automatica. Si iniziano pertanto ad affrontare i possibili contesti applicativi, primo dei quali il settore dell’e-health, e cioè la salute. Questo non perché esso sia il più immediato ma in funzione di due fattori: il primo, secondo dati Censis presentati a fine 2017, al Dott.Web
Continua a leggere...