operatività cinese e formazione rumena

(Economic) Intelligence degli Altri: Operatività della Cina e Formazione in Romania

Iniziando con la Cina infoguerre (blog della francese EGE) segnala, sia direttamente che riportando a sua volta un’articolo Daily Beast, un’operatività HUMINT del paese indirizzata al reclutamento di figure professionali occidentali con finalità di raccolta.

Non è una novità e non si tratta di infiltrazioni undercover di professionalità in società manifatturiere o di servizi, quindi spionaggio industriale, quanto di raccolta di materiale specialistico settoriale, riservato e non, a largo raggio. Il trait d’union con l’intelligence cinese sono ad un primo livello (di ingaggio) società di HR o cacciatori di teste attive sopratutto in Linkedin e, successivamente, think thank cinesi di ricerca che coordinano le necessità di informazioni e sono i destinatari delle stesse per l’analisi. Le varie fonti sono tutte d’accordo nell’evidenziare l’estrema trascuratezza che caratterizza i dettagli di copertura con cui agiscono gli operatori in Linkedin (assenza storica e strutturale, plagio dei brand utilizzati, eccetera) e l’acclarata commistione con i servizi cinesi dei think thank in questione.

Dal lato counter-intelligence, sui generis sia in ottica corporate che di centri studi, porre attenzione quindi a chi e perché domanda dati e informazioni, sopratutto se vanta o millanta a sostegno un passato (per esempio ex forze dell’ordine o militare, amico dell’amico) tale da poter per le vie brevi giustificare l’accesso, in base alla fiducia, a documentazione almeno ‘grigia’: buona norma e diffidare sempre e comunque di emissari, anche italiani, appartenenti a think thank di determinati paesi. Nel dubbio rifiutare o, per essere educati, fornire dati comunque pubblici.

Con riguardo la Romania e la formazione si segnala invece la ‘call for paper’ della conferenza annuale di IKS prevista per ottobre. IKS è il think thank internazionale che assieme all’Accademia Nazionale di Intelligence ‘Mihai Viteazul’ (MVNIA), ed ai servizi di informazione nazionali (SRI), dal 2013 costituiscono i pilastri della struttura di formazione rumena degli specialisti in intelligence e del progredire della conoscenza superiore nella materia del paese.

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.