spionaggio della germania verso l'austria

Guerra Economica degli Altri: lo Spionaggio della Germania verso l’Austria.

Di pochi giorni un putiferio, con tema l’intelligence in ambito di guerra economica, scoppiato in Austria a causa dello spionaggio sistematico svolto ai danni del paese dai servizi istituzionali della Germania (BND). Come riportano Der Standard e Profil, il periodo di tempo di cui vi è per ora evidenza è comprensivo degli anni che vanno dal 1999 al 2006 e l’azione ha visto l’utilizzo prevalente di strumenti SIGINT. Non tutto l’operato ha riguardato il BND in conto proprio: alcune attività risultano essere state poste in essere a beneficio dell’NSA.

Per quello che qua interessa è importante analizzare i target e, quindi, le finalità. Lo spettro degli obiettivi e stato evidenziato onnicomprensivo per quasi tutti settori sociali austriaci, dall’economico-finanziario, alla ricerca, attraverso le ONG, le università e l’ambito politico-istituzionale. La focalizzazione strategica dell’operazione di intelligence risulta essere l’IRAN, e quindi tutte le connessioni dirette od indirette che potevano coinvolgere il paese medio orientale nel tessuto socio-economico austriaco: il problema è che, cosi come rilevato da Der Spiegel già nel 2015, la raccolta e l’analisi hanno debordato gli intenti iniziali per risolversi in un supporto sistematico di spionaggio economico a favore della Germania.

Le considerazioni sono tre e sono ovvie. La prima è che non esistono paesi amici e nemici, oltre le dichiarazioni formali: tutti sono potenzialmente nemici (e occasionalmente amici) e come tali vanno trattatati in un contesto di guerra economica senza soluzioni di continuità; la seconda è l’ipotesi che la Germania non si sia limitata all’Austria, nella sua sistematicità operativa e come i fatti del 2015 evidenziarono; la terza è che paesi con una cultura dell’intelligence compiuta, e con un ‘sistema’ pianificato, non perdono un colpo nel sostenere il proprio tessuto economico.

Leave a Reply

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.