CryptoEconomy Intelligence: Criminalità Reale e Valute Virtuali

crimini reali e cryptocurrency

Una diversa nuova articolazione della criminalità reale connessa alle criptocurrency viene evidenziata in un recente articolo del NYT. Da una parte si tratta di un’evoluzione della forma di pagamento a fronte di crimini ordinari: rapitori ed estorsori, con target fisici e non digitali (quindi non si sta parlando di criminalità informatica), impongono alle vittime di essere pagati in cryptocurrency date le caratteristiche di non tracciabilità e velocità di trasferimento che bitcoin
Continua a leggere...

Finance Intelligence: Cryptocurrency e Modelli di Riciclaggio

modello di riciclaggio delle cryptovalute

In ambito di financial intelligence affrontare il riciclaggio in un contesto di cryptocurrency utilizzando le metodologie tradizionali è una chimera: tanto quanto la cryptoeconomy è un paradigma a se stante, rispetto a quanto esisteva prima e sotto i diversi punti di vista, così i collegati sviluppi, di cui uno è il riciclaggio, sono sconnessi con la fattualità che li ha preceduti. L’approccio prevalente con cui ancora oggi si affronta la
Continua a leggere...

Influenza della Geopolitica dei Visti e Geoeconomia del Nomadismo della Ricerca Scientifica

geopolitica dei visti e geoeconomia del nomadismo dei ricercatori

Una visione di come la geopolitica è modellata sotto l’ottica della reciprocità delle formalità doganali (i visti), richieste nel passaggio delle persone da un paese all’altro, e fornito da uno studio del gennaio 2016 effettuato da tre ricercatori iraniani ed un belga. Considerando un network composto da 222 nodi, rappresentanti i paesi del mondo, e dai collegamenti tra di essi, in funzione del fatto che esista reciprocità di necessità di
Continua a leggere...

CryptoEconomy Intelligence, DAICO una Risposta del Mercato alle Truffe ICO (ICO Scam)

cryptoeconomy intelligence, daico

Come si è visto le ICO sono un buon veicolo di raccolta del denaro: questo vale per le PMI e tanto più per le start-up, attori con caratteristiche strutturali tali da ostacolarne lo sviluppo (soprattutto in ambito italiano) quali, per esempio, l’essere invisi ai tradizionali canali bancari del credito e avere scarsa reputazione, o limitati mezzi per crearsela, finalizzata alla raccolta alternativa di quanto necessitano. Sotto altro punto di vista
Continua a leggere...

La Comunicazione Strategica di Apple sulla Privacy degli Utenti e l’Ipocrisia dell’Inchino di Tim Cook alla Cina

la resa di apple sulla privacy in cina

La tutela della privacy dei clienti, dei device e dei servizi è sempre stata per Apple punto di forza di comunicazione strategica e, di conseguenza, featuring primario di brand e prodotto. Nel 2015 in un’intervista a NPR Tim Cook, a capo del big-one di Cupertino (nella pratica) da prima Steve Jobs morisse, affermo che la privacy è un diritto umano fondamentale dal punto di vista dei valori, non dal punto
Continua a leggere...