Cryptocurrency: Banditi ed Analisi del Crollo

cryptocurrency cryptoeconomy banditi exchanger peer2perr finance intelligence

Si assiste in questi giorni all’ennesimo crollo del valore delle cryptocurrency: le motivazioni che spiegano l’accadimento sono diverse, convergono e si condividono. Le comunità di sviluppatori hanno dei limiti caratteriali tendenti all’alta litigiosità, con conseguenti fork e contro-fork che altro non fanno che indebolire l’affidabilità di settore; le ICO si scontrano con le diverse regolamentazioni sui titoli, e ciò influisce sulle cryptocurrency con cui vengono scambiate; tecnicamente, endemicamente, Bitcoin ed
Continua a leggere...

Intelligence Aziendale: Spionaggio, Cina ed Italia

intelligence aziendale cina supporto istituzioni francia usa svizzera

Nel 1990 (28 anni fa, per fare mente locale) l’MI5, il controspionaggio inglese, stampò e diffuse attraverso le diverse associazioni industriali del Regno Unito una brochure di 4 pagine intitolata ‘Security Advice for Visitors in China’. In essa alcuni utili consigli di intelligence aziendale per i businessman inglesi che si recavano nel paese per affari. Con riguardo la metodologia di spionaggio economica cinese ce ne siamo già occupati altre volte e
Continua a leggere...

Socmint: Instagram, Fake Follower e Nano Influencer

socmint fake follower nano influencer

È un po’ di tempo che l’ecosistema Instagram rivela un’insofferenza crescente dovuta al proliferare di fake follower. Le problematiche SOCMINT colpiscono da un lato i brand: essi affidano le loro campagne ad influencer che risultano taroccati, in funzione dei falsi follower che si annoverano nelle loro file, vanificando in questa maniera le risorse impiegate. Con ottica opposta gli stessi influencer vedono crescere i propri follower in maniera molte volte fasulla,
Continua a leggere...

Innovation Intelligence: Tesla ed Uber come Fattori di Disruption Sistemica Basata sui Big-Data

innovation intelligence

In due recenti articoli Tesla ed Uber vengono portati come esempi di disruption sistemica con due diverse ottiche. Entrambe le analisi hanno come logica i big-data a disposizione delle due aziende e, parallelamente, evidenziano come entrambi non abbiano inventato prodotti nuovi (le auto ed i taxi esistono già da un po’ di anni) ma come il vantaggio competitivo risieda soprattutto nella trattamento dell’informazione, quindi nell’intelligence. Il primo articolo, di Benedict
Continua a leggere...